sabato 15 novembre 2014

Pumpkin Cake e...quando il blog coinvolge la famiglia.

 
Credevate fosse terminata l'infinita saga delle
- concedetemi l'inglese, alle volte fa più figo -
"pumpkin-recipes"?
 
E invece, no.
 
Ottobre, si sa, complice la festa di Halloween, è tutto un fiorire di ricette che ci propongono
 millemila modi di usare la zucca, dal dolce al salato.
 
E, lo avrete notato qui, qui, e pure qui, io non sono certo stata da meno.
 
Oggi, però, vi suggerisco una ricetta dolce:
si tratta di una ricetta, scovata nonmiricordoassolutamentedove parecchio tempo fa,
che ne indicava gli U.S.A. come la patria.
 
In effetti ha un sapore e una consistenza particolari, e credo sia tutto merito della noce moscata.
Il risultato sarà un soffice ed umido cake, perfetto per la colazione.
 
Per le foto, in vero mood autunnale si ringraziano:
 la nonna che, 
socia onoraria del NSBVN (Non Si Butta Via Niente),
mi ha munito della tavola che vedete - la desideravo ardentemente, perché, ormai,
non sei una vera foodblogger se non hai la tavola di legno grezzo -
e i miei genitori, sguinzagliati come cani da tartufo, alla ricerca di ghiande e fogliame.
 
Aaaaah, che mondo sarebbe senza la famiglia?
 
INGREDIENTI:
 
350 g. zucca (pesata senza buccia e senza semi)
125 l. di yogurt al naturale
3 uova
175 g. zucchero di canna, meglio se grezzo
100 g. burro fuso (per me, 65 ml olio evo)
200 g. farina 00
50 g. fecola
1 bustina di lievito
1 cucchiaino di noce moscata grattugiata
 
 
PREPARAZIONE:
 
Nel mixer frullate la zucca e lo yogurt.
 
Preriscaldate il forno a 180°.
 
A parte montate le uova con lo zucchero.
 
Aggiungete il burro fuso e incorporate il composto di yogurt e zucca.
 
Unite farina, fecola e lievito setacciati.
 
Versate in uno stampo da cake, imburrato e infarinato.
 
Infornate e cuocete per 40-45', facendo, comunque, la prova stecchino.
 
Una volta raffreddato, sformate e spolverate con zucchero a velo.
 

 

 

 

 
 
Con questa ricetta partecipo al contest "Orange is the new black"
 
 
 
 

Posta un commento