martedì 11 novembre 2014

Cortecce con salsiccia e porcini

 
Com'è ovvio, la passione per la cucina da qualcuno dovevo pur ereditarla.
 
Se dalla nonna ho ereditato l'amore per gli impasti, dalla mamma di sicuro ho tratto la voglia di cucinare la pasta in modo sempre nuovo.
 
E così, quando mi ha suggerito di provare questa ricetta, che tra l'altro ha scovato lei qui, non ho potuto non darle retta.
 
E' un piatto di pasta davvero notevole, del resto salsiccia e porcini sono un'abbinata di tutto rispetto.
 
Il blog da cui è tratto, poi, è davvero ben fatto. Uno dei miei preferiti in assoluto, per cui la ricetta vale davvero la pena di esser provata.
 
INGREDIENTI:
 
500 g. di cortecce all'uovo (o altro formato a vostra scelta)
300 g di funghi porcini
2 salsicce
250 g di pomodori datterini
uno spicchio d'aglio
1/2 peperoncino piccante
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extra vergine d'oliva
prezzemolo
 
 
PREPARAZIONE:

In padella fate soffriggere nell'olio lo spicchio d'aglio e il peperoncino, poi eliminateli ed aggiungete i funghi tagliati a fettine.
 
Fate cuocere a fuoco vivo fino a completo assorbimento dell’acqua prodotta dai funghi e aggiungete la salsiccia sbriciolata e privata del budello.
 
Fate rosolare per alcuni minuti e poi sfumate con il vino bianco, fate evaporare ed unite i pomodorini tagliati a metà.
Fate cuocere fino a che saranno appassiti.
 
Cuocete la pasta, versatela nella padella con il condimento e fate saltare aggiungendo, in ultimo, il prezzemolo tritato.
 
 
 
 
Con questa ricetta partecipo al contest Funghi porcini di Quel gran pezz di cucina
 
 
 
Posta un commento