domenica 16 febbraio 2014

Per dirla alla napoletana: Salsicce e "friarielli"


Questo di oggi è uno dei "matrimoni" più riusciti.
A Napoli non puoi dire salsicce se non aggiungi friarielli.
Ma questi "friarielli" poi cosa sono? Come per molte cose, ci viene in aiuto Wikipedia, con tanto di immagine.
Ovviamente il loro nome varia a seconda di dove ci si trovi.
Voi ora chiamateli come volete.
L'importante è che proviate questa ricetta.

INGREDIENTI:

1 kg. circa di friarielli (o broccoletti o broccoli di rapa)
4 - 6 salsicce fresche di suino
olio evo
1 spicchio d'aglio
peperoncino a piacere
sale q.b.

PREPARAZIONE:

Pulite le verdure togliendo le parti più esterne e più dure e lavateli con cura.

Ponete in una capace pentola dell'acqua, portatela ad ebollizione e calateci i broccoli, facendoli cuocere per circa 5 minuti.

Nel frattempo preparate le salsicce cuocendole in forno o rosolandole in padella, in ogni caso senza aggiungere altri grassi.

In una padella fate soffriggere olio, aglio e peperoncino poi aggiungetevi i broccoli tirati semplicemente fuori dall'acqua senza scolarli troppo.

Salate e fate insaporire le verdure nell'intingolo per una decina di minuti e, poco prima di togliere dal fuoco, unite le salsicce di modo che si insaporiscano.

Servite ben caldo.


Posta un commento