lunedì 10 febbraio 2014

Torta Lindt


Si sa che la cosa più difficile in assoluto è resistere alle tentazioni.
 
E per la foodblogger le tentazioni sono loro: le ricette "tormentone".
 
All'inizio fai finta di nulla, vedi sempre più spesso la stessa ricetta che rimbalza da un blog ad un altro, e tu la ignori, ti dici: "E che sarà mai?", poi però...il tarlo.
 
"Se la fan tutte un motivo ci sarà".
 
E allora, quasi compulsivamente, esci, vai al super, arraffi dagli scaffali ciò che ti serve, via di fretta a casa e...ti dedichi a lei e solo a lei, in barba a tutti i tuoi altri impegni/progetti per il weekend, perché questa ricetta S'HA DA FARE!
 
Metti poi che il risultato è talmente buono, scioglievole, carezzevole che a momenti ti commuovi e in casa ti fanno la Ola...allora ti dici "Sì, ne è proprio valsa la pena".


INGREDIENTI:

- per la base
50 g. burro
100 g. cioccolato fondente
3 uova
150 g. zucchero
100 g. farina 00

- per la glassa

50 g. burro
200 ml. panna fresca
200 g. cioccolato al latte Lindt (questo per intenderci)

                                                
 
Accendete il forno a 160° e imburrate ed infarinate uno stampo a crostata di quelli con una scalanatura all'interno (lo chiamano "stampo furbo", potete vederlo qui).

Per la base procedete così: a bagnomaria fondete il burro e il cioccolato.

A parte battete le uova con lo zucchero. Unitevi il composto di burro e cioccolato (quando si sarà intiepidito), amalgamate bene e unite la farina setacciata.

Cuocete per circa 30' (a me in realtà ne sono serviti solo venti).

Fate intiepidire la torta, rovesciatela su un piatto da portata e, quando sarà fredda preparate la glassa sciogliendo a bagnomaria o a fuoco dolce panna, burro e cioccolata.

Una volta intiepidita o raffreddata (di tanto in tanto mescolatela così non si formerà la crosticina) colate la glassa sulla torta e via in frigo.
 
Consumatela dopo 5-6 ore o anche il giorno dopo.

E' ottima, inutile dirvi che se la accompagnerete con della panna montata raggiungerete il non plus ultra del piacere ;)

 
 
 
 
 Con questa ricetta partecipo al contest "La cena a casa di amici" di Dolci Armonie
 
 

Posta un commento