sabato 21 giugno 2014

La torta salata che si crede una pizza...e benvenuta estate!!

 
Credo che non ci sia modo più adatto, per dare il benvenuto all'estate, se non quello di presentarvi questa deliziosa torta salata.
 
La preparo spesso durante l'anno ma, ça va sans dire, l'estate è proprio la sua stagione.
 
Le melanzane sono novelle, i pomodori belli sodi, il basilico ci dona il suo profumo inebriante...insomma è il periodo perfetto.
 
La trovo adatta alla bella stagione anche per la sua leggerezza, infatti, vista l'assenza di uova e altri grassi, più che una torta salata sembra una pizza vegetariana.
Non vi pare?
 
 
 
Torta Mediterranea
(tratta, con qualche variazione, da "Cotto e Mangiato" di Benedetta Parodi)
 
INGREDIENTI:
 
1 rotolo di pasta sfoglia
1-2 melanzane 
100 g. di pomodorini
1 mozzarella o scamorza
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale
pepe
olio evo
basilico
latte (per spennellare)
 
 
 
PREPARAZIONE:
 
Lavate e spuntate le melanzane. Tagliatele a fette e grigliatele su una piastra ben calda.
La Parodi, invece, usa le melanzane grigliate surgelate. A voi la scelta.
 
In una tortiera stendete la pasta sfoglia, lasciandola nella sua carta forno.
Bucherellatene il fondo con i rebbi di una forchetta.
Preriscaldate il forno (modalità statica) a 180°.
 
In una terrina mettete le melanzane, i pomodorini lavati e tagliati
 in quattro spicchi, la mozzarella a pezzetti, sale, pepe, basilico spezzettato, olio e formaggio.
 
Versate sulla sfoglia, formate un cordoncino con i bordi della sfoglia, spennellatelo con il latte e infornate. Cuocete per circa 30 minuti.
 
Servitela preferibilmente tiepida.
 
 
 
 
 Qui troverete un'altra fantastica torta salata...
 
 
...e qui un fantastico contorno a base di melanzane...


 

Posta un commento