mercoledì 13 novembre 2013

Cake ai peperoni e olive nere

Oggi, in cerca di idee per la cena, l'occhio mi è caduto su dei peperoni che giacevano, soli soletti, in frigo.
Con l'arrivo dell'autunno (anche se qui sembra già inverno, sigh!) non capiterà tanto facilmente di avere a disposizione dei peperoni così belli e colorati, quindi occorreva dargli una giusta fine!
 
Ho usato la mia infallibile ricetta del cake salato, sostituendo i salumi con, appunto, i peperoni.
E' tutto estremamente semplice.




















INGREDIENTI:
 

2 peperoni
una manciata di olive nere
un cucchiaio di capperi sotto sale
3 uova
100 ml di latte
40 ml di olio (io uso quello di semi, più neutro rispetto a quello d'oliva)
250 g. di farina 00
1 bustina di lievito istantaneo per salati
grana o parmigiano grattugiato a piacere
100 g. di scamorza
1 spicchio d'aglio
sale e pepe q.b.
olio evo (olio extra vergine d'oliva)

Per prima cosa imburrate e infarinate uno stampo da plum-cake.
 
Tagliate la scamorza a dadini e tenete da parte.
 Lavate e tagliate i peperoni a listarelle non troppo sottili.
Fate soffriggere l'aglio in padella con dell'olio evo e aggiungete i peperoni.
Fate cuocere a fuoco vivace, fino a quando risulteranno morbidi.
 
A questo punto salate, aggiungete i capperi (sciacquati dal sale sotto un getto d'acqua corrente) e le olive.
Togliete dal fuoco e lasciate riposare.
 
Intanto preriscaldate il forno a 180° e preparate l'impasto.
In una larga terrina battere le uova, aggiungere sale e pepe, il latte, l'olio e il grana.
Incorporate poi la farina e il lievito setacciati.
 
All'impasto aggiungete la scamorza e i peperoni, prendendoli con una schiumarola in modo che l'olio di cottura resti nella padella.
Versate il tutto nello stampo e infornate per circa 30-35'.
Fate la prova stecchino per verificare la cottura e lasciatelo raffreddare completamente prima di toglierlo dallo stampo.
 
E' buono sia caldo che freddo.




Posta un commento