venerdì 15 novembre 2013

Risotto con radicchio e speck croccante

Oggi avevo proprio voglia di un comfort food...di uno di quei piatti non solo buoni ma di quelli che è bello preparare, che ti avvolge col suo profumo e i suoi colori, che, insomma, ti riscalda il cuore.

Allora ho pensato a questo risotto, provato per la prima volta qualche anno fa e da allora mai più  abbandonato.

 
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

320 g. di riso Carnaroli
200 g. di radicchio trevigiano
1 l. di brodo vegetale
100 g. di speck a fettine
olio evo q.b.
1 bicchiere scarso di vino bianco
una noce di burro
grana o parmigiano grattugiato
sale e pepe q.b.
1/2 cipolla

PREPARAZIONE:

Mondare e affettare il radicchio, tagliare lo speck a listarelle.

Tritare finemente la cipolla e farla appassire in un tegame con l'olio, aggiungere metà dello speck, metà del radicchio e lasciare insaporire per pochi minuti.

Aggiungere il riso, farlo tostare a fiamma vivace e sfumare col vino.

Portare a cottura il riso aggiungendo il brodo ben caldo poco per volta; dopo circa 10 minuti di cottura aggiungere il radicchio rimasto.

A fine cottura regolare di sale, pepare e mantecare con il burro e il parmigiano.

Durante la cottura del riso in una padella antiaderente soffriggere con pochissimo olio le listarelle di speck rimanenti: quando diventano belle croccanti sono pronte.

Impiattare il risotto e decorare con lo speck croccante.
 
Con questa ricetta partecipo al contest La cucina in viola di La stufa economica
 
 
 


 
 






Posta un commento