mercoledì 20 novembre 2013

Rigatoni ai quattro formaggi

La pasta ai quattro formaggi è uno di quei piatti che ha le sue "regole" e i suoi ingredienti must.
Uno di quelli che gli "esperti" ti linciano con lo sguardo (e si spera solo con quello) se non la fai a regola d'arte.
 
Di solito questa storia delle "leggi del piatto originale" mi diverte e appassiona, più che altro per le liti da aula di tribunale che scatena sui forum di cucina.
 
Una carbonara non si può chiamare così se non usi guanciale e pecorino romano (magari DOP)?
Bene, la quattro formaggi non è tale se non usi il gorgonzola.
 
Per la cronaca, non fatevi sentir dire LA gorgonzola. Gli "esperti" di cui sopra sono sempre in agguato ;)
 
Tutto questo per dirvi che oggi anche io ho voluto fare la purista e l'ho usato.

INGREDIENTI PER 4:
 
360 g. di pasta formato rigatoni
50 g. di zola (dolce o piccante, fate vobis)
50 g. di fontina
50 g. di gruyère (o emmenthal)
20 g. di parmigiano (o grana) grattugiato
100 ml di latte
100 ml. di panna fresca
sale e pepe q.b.
 
 
PREPARAZIONE:
 
Mentre portate ad ebollizione dell'acqua dove andrete a cuocere la pasta, in una casseruola a fuoco dolce fate riscaldare il latte e la panna e aggiungetevi i formaggi tagliati in piccoli pezzi più il parmigiano grattugiato.
 
Fate fondere e, in ultimo, regolate di sale e pepe.
 
Scolate la pasta e conditela con la crema di formaggi.
 
Impiattate e servite.







Posta un commento