sabato 20 dicembre 2014

Vanillekipferl - cornetti alla vaniglia

 

 
A Natale è usanza preparare e regalare i biscotti - e questo ogni foodblogger lo sa benissimo, sono settimane che da un blog all'altro rimbalzano biscotti di ogni tipo - e così, anche io, ho voluto onorare la tradizione: i biscotti li ho preparati...fa lo stesso se non li ho regalati? ;) 
 
La scelta è ricaduta sui vanillekipferl, stretti parenti del kipferl (croissant in Francia e cornetto in Italia) ossia dei biscotti natalizi tipici dell'Austria,
ma che è facile trovare anche nelle cucine tedesche e altoatesine.
 
Il kipferl, forse non tutti lo sanno, è legato alla storia e precisamente al tentativo
dell'impero ottomano di conquistare l'Europa e minacciare l'intera cristianità.
 
Nel 1683, i Turchi, che erano giunti fin sotto le mura di Vienna, stavano tentando di espugnare la città dal basso, costruendo una fitta rete di gallerie sotterranee.
Pare, però, che,
e a questo punto la storia si confonde col mito,
gli unici austriaci svegli di notte - ossia i fornai - sentendo dei rumori sospetti diedero l'allarme consentendo così, dopo lunghe battaglie, la resa turca.
 
Il re di Polonia, Giovanni III Sobieski, che aveva guidato le truppe cristiane sino alla vittoria,
chiese ai fornai viennesi di creare un dolce per celebrare l'avvenimento e venne così ideato il kipferl, cioè la mezzaluna, con un evidente rimando al simbolo dei vinti.
 
Vanillekipferl
(da "Dolci Dolomiti" di H. Gaisteger)
ricetta letta qui
 
INGREDIENTI:
 
150 g. farina 00
60 g. farina di mandorle
110 g. burro freddo, di buona qualità
60 g. zucchero a velo
2 tuorli
i semi di mezza bacca di vaniglia
un pzc. sale
 
zucchero a velo per completare
 
PREPARAZIONE:
 
In una ciotola setacciare la farina, poi amalgamarla a quella di mandorle e al sale.
 
Unire il burro a pezzi
(io uso il Milbona, ottimo burro da centrifuga tedesco, che trovo da Lidl ed MD)
e lavorare con la punta delle dita sino ad ottenere una sorta di composto bricioloso.
 
Aggiungere lo zucchero e i semini di vaniglia.
 
Unire i tuorli ed impastare velocemente fino ad ottenere un bel panetto omogeneo.
 
Avvolgetelo nella pellicola trasparente e tenetelo in frigo almeno un'ora.
 
Riprendete l'impasto e, bilancia alla mano, dividetelo in tanti pezzi da 25 grammi.
 
Da ogni pezzo ricavate un cilindro di circa 11-12 cm.

 
Dategli la forma di una mezza luna e disponete i biscotti così ottenuti su una teglia
foderata di carta forno.


 
Infornate a 180° per 10 minuti.
 
Saranno pronti quando la base avrà assunto un bel colore dorato.
 
Completate con lo zucchero a velo e conservateli chiusi in una scatola di latta.
 



 
Con questa ricetta Miel&Mandorle vi augura di trascorrere un sereno Natale circondati dall'amore dei nostri cari e...
a rileggerci presto!

 
 
Con questa ricetta partecipo al contest "Regalami una ricetta" de Il gatto ghiotto
in collaborazione con CuoreDi
 
 
 
 

 

Posta un commento